Spara a ex datore lavoro, arrestato

Ha sparato due colpi di pistola contro il suo ex datore di lavoro, un pescatore di 46 anni, procurandogli una lieve ferita al braccio destro. Per questo un 40enne di Trani, anche lui pescatore, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio e porto illegale di armi da fuoco. E' stato l'uomo sfuggito all'agguato a denunciare il suo ex dipendente ai carabinieri spiegando che il movente potrebbe essere legato a questioni di lavoro e consegnando ai militari due bossoli. Secondo la denuncia, supportate da immagini di una telecamera di videosorveglianza, l'agguato sarebbe avvenuto tra le 6.30 e le 7.00 del mattino sulla banchina del molo Santa Lucia. Nelle immagini si vede l'aggressore che attende l'arrivo del suo obiettivo, poi monta in sella ad un motorino, lo raggiunge e gli spara da vicino. Dopo alcune ore di ricerche, il quarantenne - di cui non è stato diffuso il nome - si è presentato spontaneamente in caserma con il suo avvocato dicendosi innocente. E' stato arrestato.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Foggia Today
  2. ManfredoniaNews.it
  3. La gazzetta del mezzogiorno
  4. Il Mattino di Foggia
  5. Foggia Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Zapponeta

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...