Scritte razziste su muri, denunciato

La Polizia di Stato a Canosa di Puglia ha denunciato in stato di libertà un 47enne del luogo, incensurato, ritenuto responsabile di numerose scritte razziste, apparse sui muri di edifici pubblici e privati del Comune di Canosa di Puglia. Gli agenti della Polizia Scientifica hanno analizzato alcuni fotogrammi estrapolati da video ripresi dalle telecamere di sorveglianza della città e private, dai quali si notava un uomo con una bomboletta spray imbrattare uno dei muri della villa comunale di Canosa. Gli investigatori sono riusciti, attraverso alcuni dettagli dell'abbigliamento dell'uomo, a individuarlo. Durante la successiva perquisizione a casa, il 47enne ha ammesso le proprie responsabilità.(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Foggia Today
  2. Foggia Today
  3. Foggia Today
  4. Foggia Today
  5. Puglia Press

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Zapponeta

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...